festival di musica e parole al femminile

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

DONNE IN•SUMMER

LA PROPOSTA ESTIVA DI DONNE IN•CANTO
SETTE SERATE ALL'APERTO PER CONCLUDERE ALLA GRANDE IL DECENNALE DEL FESTIVAL

ingresso con prenotazione e donazione come per le precedenti serate al chiuso

LE TRE NOTTI ROSA A RHO

Con un gemellaggio tra il Festival Donne In-canto e i giovedì dello shopping rhodense, grazie alla collaborazione dell'Assessorato alla Cultura con la Confcommercio nascono le NOTTI ROSA A RHO! Tre serate speciali di musica sul grande palco all'aperto di piazza San Vittore - il salotto dei rhodensi - e di shopping per le vie del centro.

Si apre il 14 giugno con Le Tre Sorelle un trio tutto al femminile che ci accompagnerà in un viaggio sonoro attraverso le regioni del sud Italia: una notte magica per porgere l’orecchio a suoni e melodie del Mediterraneo. La Cantautrice Ahri si esibirà con la sua chitarra in apertura di serata per scaldare con la sua musica il pubblico rhodense.

Il 21 in occasione de 'La Festa della Musica' una serata di festa, condotta da Maria Teresa Ruta, dove Samantha Iorio, vocalist di grande talento, oltre ad esibirsi col suo quartett, ospiterà alcune amiche: Paola Benassi sax ospite, Virginia Perbellini la rivelazione di XFactor n.11, e le Foxy Ladies: esplosivo trio reso celebre dal talent show The Voice nel team di Raffaella Carrà.

E per finire una serata giovane di future soul music il 28 con i Black Beat Movement , collettivo fondato a Milano e attivo dal 2012... li vedremo miscelare una buona dose di reggae con funk e soul, aggiungendo un pizzico di jazz, il tutto condito con un po’ di hip hop e drum’n’bass. Aprirà la serata come supporter la cantautrice rhodense SUE.

14/21/28 giugno 2018 | Piazza San Vittore e vie del centro, Rho

SUE A SAN GIORGIO SU LEGNANO

Per il pubblico del festival la giovane cantautrice SUE ha preparato uno speciale programma, vivace, fresco e coinvolgente, che presenterà all'aperto in Piazza Mazzini, con la sua band di cinque elementi al completo, mescolando le sue canzoni d’autore con canzoni di grandi autori come Pino Daniele, Zucchero, il Quartetto Cetra, Domenico Modugno… senza dimenticare un affettuoso omaggio alla grande Mia Martini.

17 giugno 2018 | Piazza Mazzini, San Giorgio Su Legnano

SILVIA ZARU A SAN VITTORE OLONA

Silvia Zaru: cantante, compositrice, pianista e arrangiatrice non vedente. Il suo meglio lo dà nei concerti dal vivo dove riesce ad estrapolare la sua contagiosa empatia. Porterà al festival, accompagnata dal trio di suoi fedelissimi maestri, un concerto jazz che prende il titolo dalla canzone I like the sunrise, interpretata in precedenza da Frank Sinatra ed Ella Fitzgerald. Con Silvia sul palco Massimo Colombo alle tastiere, Attilio Zanchi al contrabbasso e Tommaso Bradascio alle percussioni.

24 giugno 2018 |Parco della Biblioteca Comunale Villa Adele, San Vittore Olona

YLENIA LUCISANO  A PERO

Ylenia Lucisano,giovane cantautrice milanese di origini calabresi, è in grado di tenere il palcoscenico e catturare il pubblico con naturalezza. Il suo è un pop raffinato dalle venature folk, ben rappresentato da Movt Movt, brano in dialetto calabrese, estratto dal disco d’esordio Piccolo Universo, suo disco esordio da cui verranno presentati alcuni brani, frammisti ad un omaggio alla tradizione cantautorale italiana (da De Gregori, a Tenco a Modugno…).

1 luglio 2018 | Piazza delle Cinque Vie (fine di via Dante Alighieri), Pero

MONICA DELLAVEDOVA  A CASTELLANZA

Accompagnata alla chitarra da Stefano Bassi la voce preziosa di Monica Dellavedova ci propone un percorso innovativo alla ricerca di brani legati al tema dell’ecologia, della natura, della botanica. Il progetto nasce con l’idea di coinvolgere lo spettatore, con interventi musicali tratti da testi di autori e pubblicazioni del settore, trasportandolo nel cuore della natura, fino a riscoprire l’essenza stessa che accomuna tutti gli esseri viventi. Una scelta musicale audace che ci farà riscoprire perle musicali a forte tematica ambientale, da Adriano Celentano a Cat Stevens, da Pierangelo Bertoli a Marvin Gaye, dai Beatles a Stevie Wonder da Angelo Branduardi a Lucio Battisti.

8 luglio 2018 | Cortile del Municipio Palazzo Carminati Brambilla, Castellanza