MARISA LAURITO

Madrina della 13ª edizione di "Donne In•canto"

foto12.JPG

Attrice, cantante, artista di arti visive, ed anche... grande cuoca, tanto che racconta che nella vita tutto è questione di impasto e dosi giuste. Una vita dedicata a teatro, cinema, televisione, arte e spettacolo che dalle strade di Napoli, dove è nata, si è fatta amare in tutto il mondo.

Molti hanno creduto in lei, tra tutti Eduardo De Filippo, con il quale lavorò giovanissima per sei anni, anni che segnarono tutta la sua carriera. Poi il Masaniello di Pugliese, con Mariano Rigillo, e l’incontro con Roberto De Simone, per Eden Teatro.

 

Nel ‘77, De Laurentis la volle protagonista accanto a Manfredi e a Tognazzi nel film La Mazzetta di Corbucci, primo di trentaquattro film girati con Montesano, Nanni Loi, Pasquale Festa Campanile, Salvatore Nocita, Maurizio Ponzi, Steno, Luciano De Crescenzo ed un opera prima di Calogero Salvo … a fianco di Antonio Banderas: Tierra Nueva nel 1991, per cui vinse il Premio come miglior attrice protagonista straniera al Festival Internazionale di Bogotà.

Ninni Pingitore, la scritturò per un anno al Bagaglino, con il ruolo di prima donna. Tra tanto teatro, iniziò poi l‘avventura televisiva con Renzo Arbore nel leggendario programma che segnò un epoca: Quelli della notte. Poi Fantastico accanto a Celentano, la conduzione della Domenica in di Boncompagni, ed ancora Fantastico con Pippo Baudo, Paperissima di Antonio Ricci.

Ma il teatro era sempre nel cuore di Marisa ed arrivò il Sistina dove esordi in 900 Napoletano di Bruno Garofalo, un successo internazionale durato dieci anni, e poi un altro grande successo con Menopause The Musical e il fantastico Cabaret Burlesque per il Napoli Teatro Festival.

 

Ed ancora teatro con Aggiungi un posto a tavola di Garinei e Giovannini ripreso da Gino Landi, altro incontro straordinario della sua carriera insieme a tanti altri: Ugo Gregoretti, Tato Russo, Giggi Dall’Aglio, Mauro Gioia, Nicola Piovani, Vincenzo Salemme che ha diretto una commedia scritta ed interpretata da Marisa stessa: Pazza d’amore. Ed una delle esperienze più elettrizzanti della sua carriera, alla mitica Arena di Verona è stata La Vedova Allegra, nel ruolo di Niegus nuovamente per la regia di Landi.

Tra gli ultimi successi: Sud and South amici per la pelle concerto spettacolo con Charlie Cannon che è il ‘progenitore’ di Nuie’ Simm’e’ d’o’ Sud con cui, nelle vesti di Madrina, aprirà la 13ª edizione di “Donne In•canto”

MARISA  a "Quelli della Notte" - 1985

"Cavalli di battaglia" - ospite di G. Proietti 2018

Marisa intervista Mia Martini
"Serata d'onore" 1992

Marisa Laurito - Sanremo 1989

"Il babà è una cosa seria"