“DONNE IN•CANTO"

festival di musica e parole al femminile

ideato e diretto da Giorgio Almasio

 

Realizzazione a cura di Euro.Pa Service srl
Coordinamento del progetto: Comune di Parabiago | Assessorato alla Cultura

Comuni convenzionati e promotori dell'edizione 2019:

Arese, Busto Garolfo, Canegrate, Castellanza, Cero Maggiore, Dairago, Lainate, Legnano, Marnate, Nerviano, Parabiago, Pero, Pogliano Milanese, Rescaldina, Rho, San Giorgio su Legnano, San Vittore Olona, Villacortese

 

Dal 2009 ad oggi il festival ha raggiunto la sua undicesima edizione.

L’incanto della voce femminile è il fulcro di questa proposta originale che offre eventi di alto profilo artistico con l’obiettivo d’incontrare l’interesse di un pubblico eterogeneo e numeroso.

Partendo da Parabiago, l'undicesima edizione 2019 del festival ha ulteriormente ampliato sul territorio nord-ovest della provincia di Milano, coinvolgendo altri diciassette comuni: Arese, Busto Garolfo, Canegrate, Castellanza, Cero Maggiore, Dairago, Lainate, Legnano, Marnate, Nerviano, Pero, Pogliano Milanese, Rescaldina, Rho, San Giorgio su Legnano, San Vittore Olona, Villa Cortese. Grazie ad un’ideale direttrice, che da Milano punta a nordovest arrivando al basso Varesotto, possiamo affermare che il nostro è il festival dell’Asse Sempione e da quest'anno ha un saldo  avamposto anche nella la Provincia di Varese. Un festival che grazie all’entusiasmo e all’impegno di tutti e di ognuno dei diciotto Comuni partecipanti si può permettere di offrire una ricco ventaglio d'eventi di arte e bellezza, diffusi su di un territorio che è però compatto e a cui “Donne In•canto” contribuisce, con passione e con un pizzico d’orgoglio, a dare una spiccata identità culturale. Da quest'anno un nuovo attore è entrato nella scena del festival, infatti la realizzazione amministrativa e contabile del festival è a cura di EuroPA Service S.r.l., società a capitale interamente pubblico specializzata nella fornitura di beni e servizi strumentali alla esclusiva platea dei Comuni soci.

 

Donne che incantano cantando e recitando quindi… una variazione sul tema delle possibilità che musica e parole ci offrono per emozionarci e stupirci. Il tutto però in chiave femminile con eccezionalmente due straordinarie madrine: Claudia Cardinale e Piera Degli Esposti e con una dedicata a Mia Martini. Una dedica che ha come obiettivo quello di far tornare alla memoria l'immenso talento della cantante italiana.

 

Undici anni per un'iniziativa culturale sono un traguardo importante, ma anche un bagaglio di storie e di successi, e una base da cui partire con autorevolezza per futuri sviluppi che in tanti auspichiamo!

IL DIRETTORE ARTISTICO E ORGANIZZATIVO DEL FESTIVAL GIORGIO ALMASIO